Un’azienda manifatturiera, per essere competitiva, deve saper adeguare rapidamente il proprio programma di produzione alle mutevoli situazioni interne ed esterne. È necessario pertanto conoscere l’impatto delle decisioni di programmazione della produzione su costi e servizio al cliente, scegliere i sistemi di pianificazione, programmazione e schedulazione più adeguati, utilizzarli al meglio ed avere un sistema di controllo robusto ed efficace.
Il corso presenta e analizza in modo approfondito i vari sistemi di programmazione e controllo della produzione, i relativi campi di applicazione e le attenzioni da porre, con un taglio pratico ed operativo.

Introduzione ai sistemi di pianificazione, programmazione e controllo della produzione

  • Terminologia della programmazione della produzione
  • Pianificazione della produzione
  • Differenze tra pianificazione, programmazione di medio periodo e programmazione operativa

La pianificazione dei sistemi produttivi

  • Leve decisionali della pianificazione di lungo periodo
  • La scelta dei sistemi produttivi: engineer to order, make to order, assemble to order e make to stock
  • La scelta della modalità di produzione: reparti, celle e linee di produzione

I sistemi gestionali e di produzione

  • I sistemi ERP
  • I sistemi di Gestione della Produzione
  • Sistemi Terminal Server e Client Server
  • APS Advanced Planning & Scheduling system

Il piano principale di produzione – Master Production Schedule (MPS)

  • La previsione delle vendite (Forecast)
  • Le scelte nella definizione di un piano di produzione: numero di turni, attivazione di straordinari, anticipi di produzione
  • Come verificare la fattibilità di un piano principale di produzione
  • Il confronto tra piani di produzione alternativi

Quantificare e ottimizzare i costi inerenti alla programmazione della produzione

  • Come determinare i costi di mantenimento scorta, emissione e gestione ordini, set up, rottura stock/ ritardata consegna, straordinario
  • Cenni sui costi di prodotto

Gestire le scorte

  • Il calcolo dell’indice di rotazione/periodo di copertura
  • L’analisi di Pareto e l’analisi ABC
  • Definire un piano di miglioramento delle scorte

Utilizzare i metodi di gestione scorta: i sistemi pull

  • Come definire il lotto di approvvigionamento
  • Lotti di produzione
  • L’utilizzo dei sistemi di gestione a livello di riordino
  • L’utilizzo dei sistemi a intervallo fisso di riordino
  • Quando utilizzare i sistemi pull tradizionali
  • Vantaggi e svantaggi dei sistemi pull tradizionali

Utilizzare i sistemi push – MRP (Material Requirement Planning)

  • L’MRP: gli input, gli output e le fasi
  • MRPI e MRPII

L’evoluzione dei sistemi push: MRPII e APS

  • Il Capacity Requirement Planning (CRP)
  • Il Material Resource Planning (MRPII)
  • La schedulazione a capacità infinita e a capacità finita
  • I sistemi Advanced Planning Systems (APS) e closed loop

La produzione a flusso: il Just in Time

  • Just in Time
  • Kanban

La gestione delle produzioni su commessa

  • Produzione su commessa
  • Modalità di gestione della produzione su commessa

La programmazione operativa di breve periodo: lo scheduling di produzione

  • La schedulazione dei lavori di produzione
  • Obiettivi e misure di performance della programmazione operativa
  • I sistemi di scheduling

Come controllare l’avanzamento della produzione

  • La rilevazione manuale
  • La rivelazione dei dati da campo
  • La rilevazione automatica mediante barcode/RFID

Gli indicatori di performance nella produzione

  • Gli indicatori di performance Key Performance Index (KPI)
  • La misura della produttività